Studio medico Altramedicina


Osteopatia - Medicina Manuale

Indice
Osteopatia - Medicina Manuale
Cos'è la Medicina Manuale
Tutte le pagine

Medicina manuale vertebraleMedicina Manuale, un tesoro nascosto

In Italia, Paese un po’ speciale, numerosissime persone si propongono come guaritori di uno dei mali più diffusi, forse il più diffuso, tra la popolazione: il mal di schiena.

Basti pensare che ci sono, secondo recenti valutazioni, almeno 100.000 sedicenti fisioterapisti, cioè persone che non hanno conseguito questo titolo, e che si spacciano per tali.

 

Probabilmente vi sono altre categorie di improvvisati terapisti, con i nomi più fantasiosi, che spesso commettono abuso della professione medica.
Poiché il mal di schiena o ”la cervicale” non sono sempre solo dei disturbi muscolari: spesso il problema ritenuto muscolare è invece riflesso sì nei muscoli, tendini, e anche nella cute e sottocute, ma per un disturbo della colonna vertebrale, che è la vera causa del dolore.

I muscoli sono dolenti, ma non sono “ammalati”, cioè non hanno lesioni nel loro contesto, ma solo contrazioni localizzate e dolenti che possono risolversi , in genere con trattamenti manuali locali, salvo ripresentarsi poi, se non si è provveduto ad eliminare il disturbo che li provoca e che sta nella colonna vertebrale.

Questo disturbo può consistere in un semplice disordine, un errore nella coordinazione del movimento tra due o più vertebre, ma può essere dovuto anche a una ernia del disco, a un difetto di struttura di una vertebra, a un ristrettezza del canale formato dalle vertebre, quando non è dovuto , per fortuna in casi meno frequenti, a cause più gravi, come fratture, tumori o altre malattie.

Molto spesso, in questi casi gravi, la sintomatologia che il Paziente avverte è, all’inizio, molto simile a quella di un banale dolore, apparentemente simile a quello comunemente avvertito per cause non gravi.

Ecco quindi la necessità di poter usufruire sempre di una diagnosi, eventualmente integrata con gli esami necessari, che deve sempre, e può solo, essere fatta da un medico.

Nella enorme confusione di ruoli cui abbiamo accennato, è stata semi dimenticata una disciplina medica, la Medicina Manuale, (o Medicina Vertebrale) che ha un ruolo ben preciso, cioè la diagnosi e la terapia conservativa, non cruenta, del dolore muscolo scheletrico, particolarmente quello di origine vertebrale, ivi compreso il trattamento delle lombo-sciatiche da ernia discale e da stenosi del canale lombare; e che, pur facendo parte della Medicina Fisica e Riabilitativa, è soprattutto una terapia del dolore muscolo-scheletrico, quindi dispone di conoscenze e metodiche proprie non o minimamente invasive.

La Medicina Manuale conosce un buon sviluppo in altri Paesi europei, come in Svizzera, Francia,Germania, Austria. In questi paesi vi è una netta distinzione tra gli specialisti in terapie chirurgiche, ortopedici, neurochirurghi, e i medici specialisti in terapie non cruente, e tra medici e fisioterapisti.

Quindi, non sempre il dolore muscolare e articolare può essere risolto con qualche massaggio, con esercizi o con tecniche osteopatiche, meno ancora da parte di abusivi fuori controllo, ma nella maggior parte dei casi è necessario l’intervento di un medico esperto in questa materia, che faccia una diagnosi esatta e applichi direttamente, senza l’intermediazione di altre persone, le terapie adatte: si eviteranno così terapie quantomeno inutili, a volte dannose, e spese superflue.

Il Medico esperto in Medicina Manuale, nella gran parte dei casi specialista in Medicina Fisica e Riabilitativa o in Ortopedia, ha frequentato Corsi universitari di perfezionamento, Master, e dispone di un’ampia gamma di terapie adatte a ogni situazione clinica: manipolazioni vertebrali, tecniche manuali di vario tipo, infiltrazioni, trattamento del dolore miofasciale come viene praticato in America, Autotrazione vertebrale per le sciatiche da ernia discale e per le stenosi del canale lombare; e di tecniche di chinesiterapia sofisticate per la stabilizzazione della colonna vertebrale, dopo le terapie per il dolore, o dopo interventi chirurgici, con esercizi eseguiti ,con controllo strumentale, da parte del Paziente, tecniche che ristabiliscono la forza e l’abilità dei muscoli che stabilizzano la colonna, e prevengono le ricadute.

Le terapie conservative, che andrebbero sempre praticate prima di ricorrere a un intervento chirurgico, ne consentono una drastica riduzione: nelle nostre statistiche i pazienti operati per ernia discale lombare rappresentano il 2% circa, considerato che noi vediamo in genere casi di lombosciatalgie piuttosto seri.

Nonostante in Italia esistano questi corsi universitari e questi specialisti del dolore vertebrale, sembra che questo grande patrimonio di conoscenze e di pratica medica specifica per il dolore della colonna , sia stato come dimenticato sotto un diluvio di improvvisati guaritori.

La Medicina Manuale è un tesoro nascosto che deve essere portato a conoscenza del pubblico e dei pazienti che spesso girano da uno specialista all’altro, o si sottopongono a serie di esercizi più o meno inutili, con costi rilevanti, quando non finiscono, in mano a incompetenti guaritori, per aggravarsi ed essere sottoposti a intervento chirurgico.

 



La Medicina Manuale, come emerge dai “cenni storici”, riportati di seguito, è attualmente parte integrante della Medicina Convenzionale, una super-specialità praticata da specialisti (Fisiatri, Ortopedici, Reumatologi, Neurologi, Neurochirurghi, Medici dello Sport.) che si occupano dei disturbi dolorosi dell’apparato muscolo-scheletrico.

La diagnosi clinica e le terapie di cui si avvale la Medicina Manuale sono  in corso di validazione, secondo le norme internazionali, in diversi Centri Ospedalieri e Universitari.

La dizione “Medicina Manuale” si riferisce al fatto che le tecniche di manipolazione della colonna vertebrale sono una terapia innovativa e originale per curare i disturbi dolorosi benigni di origine vertebrale. Queste consistono nell’esplorazione “manuale” della colonna, in una valutazione innovativa dei sintomi e dei segni obiettivi, che permettono di comprendere meglio la complessa funzione vertebrale.

Quindi dall’impiego delle manipolazioni vertebrali è nata una nuova semeiotica, e un nuovo approccio diagnostico clinico, che ha permesso di interpretare meglio quei dolori benigni vertebrali che non trovano riscontro nelle immagini radiologiche.

Attualmente le manipolazioni vertebrali sono una terapia molto valida per la sua rapidità, eleganza ed economicità; a volte tuttavia devono essere affiancate e integrate da altre terapie più complete e più moderne che si avvalgono comunque della semeiotica peculiare della Medicina Manuale.

E’ necessario quindi sia valutare lo stato generale del paziente, specie per quanto riguarda le sindromi di amplificazione del dolore sia verificare la presenza di controindicazioni e di affezioni pericolose che richiedono accertamenti pronti e mirati.

Ovviamente diagnosi e pratiche manipolative peculiari della Medicina Manuale possono essere solo praticate da medici.

Per Informazioni o Appuntamenti
Dr. Scorba Alessandro (Medico Chirurgo)                                Dr Angelo Stimolo (Medico Chirurgo)
Tel. 380 - 415 0 410                                                                       Tel. 333 - 86 88 110
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

Date dei Corsi

You are here: Home Servizi Osteopatia

Contatti

STUDIO MEDICO "ALTRAMEDICINA"

  • Ind: Via Giordano Bruno 4 - 21046 Malnate (VA)
  • Tel: (+39) 380 4150410
  • Fax: (+39) 02 700 408 690.
  • Email: alessandro.scorba@gmail.com